30-01-2018

Durata e somministrazione del vaccino anti varicella

Buongiorno, a 34 anni vorrei sottopormi al vaccino anti varicella (so che dovrei fare 2 dosi). Vorrei sapere: 1) Chi può fare il vaccino? Solo le ASL o anche il medico di base? 2) Una volta somministrate le due dosi vorrei effettuare esami del sangue per verificare l'effettiva presenza degli anticorpi. Dopo quanto tempo dalla seconda dose di vaccino potrei farli? Se i valori fossero nel range "positivo", potrei considerarmi protetta al 100%? In questo caso quanto tempo dura la copertura vaccinale? Grazie mille in anticipo per le Vostre indicazioni. Distinti saluti.

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signora vaccinarsi è sempre importante perché è l’unica modalità per prevenire la malattia, in questo caso la varicella. Il vaccino ai bambini viene praticato gratuitamente dal personale medico delle ASL preposto a questo incarico. Le dosi sono due e può fare un esame sierologico per valutare il titolo anticorpale. Il vaccino è comunque in vendita in farmacia e per questo le consiglio rivolgersi al suo Medico

TAG: Allergologia e immunologia clinica | Igiene e medicina preventiva | Infezioni | Malattie infettive | Medicina generale | Prevenzione | Vaccinazioni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!