Salve,sono un ragazzo atletico,20 anni,sto soffrendo di stanchezza e spozzatezza continua.I miei problemi hanno inizio il 24/12/09 finisco in ospedale per una scarica di forti palpitazioni,magari dovute allo stress dell'ultimo periodo,e vengo ricoverato per i valori del CPK pari a 19730 U/l,LDH 3696,Mioglobina 562 ng/ml,GOT 309 e GPT 120.Durante il... Leggi di più ricovero il CPK oscilla piu' volte tra i 1000-7000,intanto visite cardiologiche danno esito negativo,come quelli per la tiroide,Citomegalovirus,markers epatici, e l'unica terapia è acqua glucosidata.Mi dimettono il 31/12/09 con tutti i valori quasi totalmente rientrati,il pensiero dei medici era un qualche virus muscolare che ho smaltito autonomamente,ma nel referto mi dimettono per ansia.cmq l'11/01/09 i valori sono tutti nella norma.Svolgo varie visite presso specialisti quali:Ocuista,Otorinolaringoiatra e Neurologo ed ancora Cardiologi,tutti con esiti ottimali.Il neurologo mi prescrive paroxetina 20mg e alprazolam 0,75mg/ml per calmarmi l'agitazione sostiene per l'ansia,di cui io non ho mai sofferto.Quindi sono passato da uno stato di agitazione ad uno di spossatezza,spesso al mattino ho i battiti 43-45 al min.l'unico farmcaco che ho preso in modo continuativo per circa 10 mesi è il minoxidil.Sto molto male ed anche se ho superato un periodo un po turbolento non credo sia questione di ansia.Non vorrei che,come in ospedale,i medici non trovando niente si appiglino all'ansia ed io inizio una cura con tali farmaci abbastanzi pesanti per un ragazzo della mia età.A Vostra richiesta posso inviarVi tutti i referti clinici.Ringrazio in anticipo e spero in un vostro interessamento.