Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

24-02-2017

È possibile rimuovere un abuso sessuale?

Salve, ho 31 anni, sono femmina, ultimamente mi è sorto un dubbio, cioè che abbia subito molestie poi rimosse nell'inconscio. Gli indizi che mi fanno venire il dubbio sono:

  1. ho terrore di sporcarmi di alcune cose ben precise ovvero sostanze ben precise appartenenti ad altre persone, però se appartengono ad animali e a bambini no, solo se appartengono a persone adulte, e sono cellule morte, sudore, sebo, urina, feci, saliva e sperma, invece il sangue no.
  2. Una volta mi sono ubriacata e mi ricordo che ripetevo "chi mi sta togliendo le mutande? Rimettetemele".
  3. Ho una sessualità molto deviata, cioè provo soddisfazione esclusivamente tramite il mio masochismo e solo a livelli estremi.

La ringrazio anticipatamente e le porgo cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Federico Baranzini
Specialista in Psichiatria e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Buongiorno i sintomi che segnala, la paura di contaminarsi con alcune sostanze, appartengono al rango dei sintomi fobico ossessivi e spesso sono la spia dell'esistenza a livello inconscio di "nodi" e conflitti emotivi non risolti. Esistono poi anche traumi psichici che non per forza corrispondono a traumi subiti nella vita "reale". Quello che una persona può vivere soggettivamente come traumatico potrebbe in sé non essere stato una reale violenza o abuso.
È molto difficile poter "dimostrare", o trovare le prove, di aver subito una violenza in passato basandosi sugli indizi. È invece più utile lavorare psicoterapeuticamente su questa idea/fantasia/suggestione/pseudoricordo che sta emergendo per quello che essa può significare nella sua storia personale e relazionale. Cordiali saluti Federico Baranzini

TAG: Malattie psichiatriche | Organi Sessuali | Psichiatria | Psicologia | Salute mentale | Sessualità | Sessuologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!