Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

18-01-2013

Effetti collaterali della terapia ormonale adiuvante

Salve, sono stata operata 5 anni fa di ca lobulare infiltrante, con aree di tipo pleomorfo, di 12 mm, associato ad aree multiple di ca lobulare in situ (LIN 1- 2) presenti anche in corrispondenza dei margini di exeresi craniale, laterale ed inferiore. Ho eseguito radioterapia e cure ormonali. Le cure ormonali (Decapeptyl 3,75 e Nolvadex 20 mg.) le ho terminate ad ottobre 2012. Nonostante antecedentemente l'intervento abbia assunto la pillola anticoncezionale per svariati anni , ora a distanza di quasi3 mesi mi è tornato il ciclo mestruale (ho 49 anni). E' normale? O corro "rischi" per cui è bene che informi tempestivamente l'oncologo che mi ha seguito in questi anni ?
Risposta di:
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia
Risposta

Nel carcinoma mammario, l’influenza delle terapie ormonali postoperatorie (terapia ormonale adiuvante) sul ciclo mestruale e’ variabile. Quello che Le e’ successo non e’ eccezionale.
E’ pero’ necessario capire se si tratta di un vera ripresa di un ciclo mestruale o di un sanguinamento dovuto a ipertrofia (aumento di cellule/volume) dell’endometrio (la mucosa che riveste all’interno la cavita’ uterina) causato dall’ormonoterapia o, in alternativa, a una patologia uterina propria.
Spesso le caratteristiche del “sanguinamento” uterino possono da sole dirimere il problema. Ne parli con il Suo oncologo o ginecologo per valutare se sono indicati ulteriori accertamenti (citologico endometriale endocavitario, isteroscopia …)


Cordiali saluti.


Dott. Piero Gaglia
Per eventuali di contatti diretti -> e-mail: piero.gaglia@libero.it
 

TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!