Egg.gi Dottori, ho 46 anni e sono stato operato nel mese di settembre per l'asportazione di un liposarcoma mixoide alla coscia destra. Ero stato sottoposto ad una radioterapia pre-operatoria con ottimi risultati. In effetti la malattia, da una dimensione in origine di 16,6 cm., si era ridotta a circa 8,00 cm. Ora dopo una TAC toracica mi sono state rilevate circa una 20 del "cellule tonde" identificate come adenomegalie. Mi è stato consigliato, quindi un ciclo di 4 sedute di chemioterapia. Speravo nella conclusione della malattia con l'operazione alla coscia, ma ora sto vivendo un ulteriore momento di angoscia visto l'evolversi della situazione. Vi chiedo, molto gentilmente, quali possono essere le possibilità di guarigione o reazione positiva della malattia alla terapia chemioterapica e i successivi step della cura.Il mio stato di salute, al momento, non ha avuto alcuna crisi. In effetti gli esami del sangue e stato generale sono ottimi.Vi ringrazio di cuore anticipatamente. Andrea