Egregio dottore, in data 9 maggio 2005, venivo sottoposto a screening per ipertensione arteriosa, dalla routine delle esami, si evidenziava un valore dell'amilasi totale di 106. Indico anche i valori della SGPT 47 e della GGT 45, GOT 24, valori che ho da molti anni sempre cosi uguali. Il giorno 8 luglio sono stato ricoverato per eseguire una Appendicite ed i suddetti valori prima dell'intervento erano i seguenti: Amilasi totale 147, SGPT 41, GGT 46, GOT 28. L'eco addome eseguito riferito al pancreas riferiva: Volume normale, Ecostruttura omogenea. Wirsung non dilatato; mentre l'eco addome eseguito al fegato riferiva: Volume aumentato Ecostruttura disomogenea ed ipercogena. Margini regolari.Vie biliari intraepatitiche non dilatate. Vene sovraepatiche di calibro ridotto. Assente lesioni occupanti spazio. Non bevo alcool e non fumo peso 73 kg sono alto 173 cm, ed il resto delle esami di routine sono tutte nelle norma, anche i marker dell'epatite sono negativi. A quali indagine dovrei sottopormi per capire come mai ho valore cosi alto dell'amilasi. Ringrazio per lo spazio a me concesso. Distinti saluti