Sono un ragazzo di quasi venti anni, peso 68 kg e sono alto 1,72 m. Vi scrivo per chieder la vostra opinione riguardo alla (possibile) relazione tra la masturbazione ed il mal di stomaco.È un mese ormai che soffro di meteorismo perenne con odore alquanto sgradevole, alterno periodi di stipsi ad altri in cui vado al bagno 2-3 volte al giorno e sento spesso dei gorgoglii (in particolar modo quando sono eccitato) e tonfi sordi provenienti dal basso ventre, oltre al senso di nausea e di pienezza (spesso quando vado al bagno sento di non essermi svuotato appieno). Un'altra cosa è che dei giorni non sento nemmeno lo stimolo di andare in bagno, mentre in altri mi sento molto male con delle fitte allo stomaco, soprattutto la mattina.Ho assunto dei fermenti lattici su consiglio del mio medico di base ma non hanno avuto alcun effetto, gli esami per le allergie alimentari, delle urine, e l'ecografia hanno dato tutti esiti completamente negativi. Tuttavia ogni volta che mi masturbo i problemi si intensificano e anzi, sembrano essere essere scatenati da ciò, tanto che basta una singola masturbazione per stare veramente male per settimane, anche se prima della pratica autoerotica non avevo alcun problema.Vi scrivo appunto per chiedervi la possibilità della correlazione tra i fenomeni, in quanto prima di iniziare a masturbarmi non ho mai avuto alcun problema di stomaco, in quanto ho seguito e seguo tuttora una dieta equilibrata, ma adesso è diventata una situazione invivibile e tutto ciò sembra essere causato dalla masturbazione.Quali possono essere le cause? Come posso risolvere la situazione?