Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

07-02-2013

Ensioni (5,11x1,40 cm. 1,77 il lobo destro e 5,06

ensioni (5,11x1,40 cm. 1,77 il lobo destro e 5,06 x 1,29 cm. 1,63 il lobo controlaterale)ecostruttura finemente disomogenea per la presenza di aree focali e sfumate di ridotta ecogenicità frammiste ad aree normoecogene, con lieve aumento del pattern vascolare parenchimale (cenni di tiroidite autoimmune?).utili dosaggio ormonali ed anticorpali.si segnalano numerose adenopatie reattive latero-cervicali, lungo il decorso dei fasci neuro-vascolari( diametro max rilevato cm 1,44 a dx e 1,23 a sin) e sottomandibolari (diametro max rilevato cm 2,81 a sinistra e 2,17 a destra) ipoecogene,ovalari con ilocentrale, singole e raggruppate tra loro, con pattern vascolare peri ed intranodulare ala valutazione qualitativa Cd-Pd.utili ulteriori accertamenti diagnostici.ghiandole sottomandibolari e ghiandole parotidi in sede, di normali dimensioni, indenni da lesioni a focolaio.questo è stato l'esito dell'eco, mi spiega un pò a parole povere? che esami sono indicati in questo caso?questi linfonodi sono ingrossati per causa di infiammazione?
Risposta di:
Prof.ssa Paola Grilli
Specialista in Chirurgia generale e Endocrinologia e malattie del ricambio
Risposta
Gentile paziente, il rilevamento di una linfonodopatia latero cervicale può indicare la presenza di un'infiammazione a livello degli organi del collo tra cui la tiroidite. Pertanto le consiglio di rivolgersi ad un endocrinologo specialista che le consiglierà il da farsi ( ad esempio dosaggio ormoni tiroidei ed anticorpi antitiroide .
TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!