Nella domanda precedente chiesi se il dosaggio della gastrina con terapia in corso di IPP fosse un esame attendibile per valutare l'efficacia di tali farmaci.Il dott. Marcello Picchio mi ha risposto di no, sebbene anni fa un gastroenterologo mi consigliò questo esame, facendomi passare poi a ranitidina, in quanto, a detta sua, il valore emerso... Leggi di più dall'esame era basso e quindi su di me gli IPP non avevano alcuna efficacia. Ora, io non so perchè questo gastroenterologo mi consigliò questo esame, sicuramente avrà avuto qualche riscontro scientifico, altrimenti perchè precludere una così vasta classe di farmaci come gli IPP se non si ha la certezza di quello che si afferma? se il dosaggio della gastrina non è da considerarsi attendibile, esiste qualche altro esame da poter eseguire con terapia in corso di IPP per valutare l'efficacia di questi farmaci?Ed inoltre chiedo se l'assunzione di ranitidina da anni (a cicli) può avermi fatto diventare resistente.Cordiali saluti