27-07-2017

Esiste una correlazione tra psoriasi e streptococco?

Buonasera da circa dicembre soffro di una forma di psoriasi Pustolosa palmo plantare. Dopo diverse cure senza successo e cambiando dermatologo, mi ha prescritto un esame faringeo che è risultato positivo allo streptococco viridas. La mia domanda è può esserci una correlazione tra le due cose? Curando lo streptococco, la psoriasi andrebbe via? Grazie per le risposte.

Risposta di:
Dr. Stefano Maria SeriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Risposta

Lo Streptococcus viridans è un commensale normalmente presente nel cavo orale umano. Tonsilliti da Streptococcus di tipo b possono scatenare o peggiorare alcune forme di psoriasi, ma trattasi di batteri diversi dal suo. Non vi è garanzia alcuna che, una volta risolta una eventuale infezione batterica, la psoriasi migliori o sparisca, sebbene ciò possa essere talora osservato. La psoriasi è infatti una patologia cronica con cause molteplici, sia genetiche che ambientali.

Si rivolga ad un Centro Psocare, dove Dermatologi esperti nella cura della psoriasi metteranno a sua disposizione tutte le cure molto efficaci oggi esistenti per la psoriasi, il tutto con la mutua.

TAG: Dermatologia e venereologia | Infezioni | Pelle | Virus