Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-02-2014

Esiti Angiotac

Vorrei gentilmente un parere su angiotac da me eseguita.QC:angiotac vasi del collo con arti superiori adotti e abdotti per sindrome stretto toracico sup. controllo.Esame eseguito dopo sommistrazione di MdC ,CON ARTI ABDOTTI PER MOTIVI RADIOprotezinistici e comparato con precedente indagine .A dx:nei limiti il calibro e decorso del tronco branchocefalico.Non è attualmente evidenziabile,la stenosi allungata concentrica precedentemente obiettivata nel tratto medio dell arteria succlavia, che appare peraltro pervia in tutto il suo decorso.Per converso ,sembra apprezzarsi immagine ipodensa, che determina un difetto di riempimento di circa 60% a carico dell arteria ascellare.Detto rilievo, in considerazione dei plurimi artefatti dovuti all alta concentrazione del MdC nelle strutture venose attigue ,appare meritevole di conferma con esame color-Doppler.nei limiti calibro e decorso della carotide comune.pervia la carotide interna ed esterna .regolare arteria vertebrale a sn:regolare calibro e decorso dell arteria succlavia nei limiti calibro e decorso della carotide . Che cosa significa? GRAZIE
Risposta di:
Dr. Ferdinando Fiori
Specialista in Chirurgia vascolare e Urologia
Risposta

Bisognerebbe fare come consigliato Ecocolordoppler arterioso arti sup , solo così si può dirimere ogni dubbio.

er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!