Buongiorno. A mia moglie, 41 anni, è stato diagnosticato un tumore al seno e le è già stato spiegato il (duro) percorso da affrontare. Nei prossimi giorni però dovrà essere sottoposta a biopsia: volevo sapere se questo esame potrà cambiare le carte in tavola (ovviamente sia in senso migliorativo che peggiorativo).Grazie!