20-03-2008

farmaci ipoglicemizzante - Solosa

HO 60 ANNI, SONO AFFETTO DA DIABETE MELLITO LATENTE DA 40 ANNI, SEMPRE BEN COMPENSATO(GLICOSURIA NEI LIMITI SEMPRE) SE AIUTATO DA DIETA EQUILIBRATA (VALORI MAX 170-180 LA CURVA GLICEMICA NEL POMERIGGIO SI RIEQUILIBRA SCENDENDO A VALORI DI 80 ).SONO IPERTESO DA 25 E SOTTOPOSTO A CURA FARMACOLOGICA. NEL 2007 HO AVUTO UN PROBLEMA DI FIBRILLAZIONE ATRIALE RIENTRATO IN 5 GIORNI MA DA ALLORA OLTRE UNA CURA IPERTENSIVA FORTE( TENORMIN,ADALAT30 ,CORIXIL 160\25) MI HANNO DATO SOLOSA 2MG I COMPRESSA AL GIORNO E ZILORIC .A CONTROLLI FREQUENTI DOMICILIARI LA GLICEMIA VA DA 110 -75 NELLA GIORNATA ;SENZA DIETA E ESAGERANDO AL MAX PASSA DA 135--90.NOTANDO LA SERA SENSO DI MANCAMENTO ,HO RISCONTRATO VALORI DI 60 E MANGIANDO QUALCOSA MI PASSA TUTTO.MI SONO RIDOTTO LA PASTICCA DEL 50% NONOSTANTE IL PARERE DISCORDE DEL MEDICO ,IL PROBLEMA SUSSITE COMUNQUE . CHE FARE ?CAMBIO PASTICCA E\O MEDICO ?CASI SALUTI ROBERTO POLLIO
Risposta
Gentile lettore, Non mi ha dato tra i suoi dati l'altezza ed il peso. In genere in un soggetto diabetico, per evitare crisi ipoglicemiche (quelle che le capitano) è consigliabile una dieta adeguata composta da tre pasti principali e da tre spuntini a base di frutta (nella mattinata, nel tardo pomeriggio e prima di coricarsi). Inoltre, tenuto conto che ha il calo glicemico si ha la sera, le consiglio di non eseguire (se la fa) attività fisica nel pomeriggio (che va eseguita solo se la glicemia, prima dell'attività fisica, è tra i 100-250 mg/dl). Il Solosa (che contiene glimepiride) è usato una sola volta al giorno a motivo della sua lunga durata d'azione. Se in un paziente si verifica una reazione ipoglicemica con la dose di 1 mg di glimepiride al giorno (come nel suo caso), significa che tale paziente può essere controllato con la sola dieta. Cordiali saluti Dott. Corso Concetto Diabetologo
TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!