11-05-2017

Farmaci per allergia ad acari e graminacee

Gentile dottore, sono un uomo di 45 anni, peso 68 chili e sono alto 171cm, sono un soggetto allergico, principalmente ad acari e graminacee con asma in remissione. Non uso farmaci ma avevo sempre con me il ventolin (come prescritto nell'ultima visita pneumologica del 2010). Il mio nuovo medico di base, invece, mi ha prescritto il formodual (polvere per inalazione) al posto del ventolin dicendo che c'è bisogno dell'associazione broncodilatatore-cortisone per avere una maggiore efficacia, ma una volta letto il bugiardino ho visto che il formodual non deve essere usato 'al bisogno' ma solo come cura di base perché non è a rapida azione, per cui sono perplesso: va bene il formodual per un eventuale attacco improvviso d'asma? Grazie.

Risposta di:
Dr. Pietro Marsico
Specialista in Allergologia e immunologia clinica
Risposta

Buongiorno. La prescrizione corretta, secondo tutte le linee guida internazionali, è quella del Ventolin (2 puff in caso di crisi asmatica). Le associazioni inalatorie (steroide/broncodilatatore) vanno usate solo in terapia continuativa. Alcuni possono essere utilizzati in modo estemporaneo, ma solo come inalazione extra in caso di crisi asmatica nonostante la terapia di fondo.

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica | Farmacologia | Malattie dell'apparato respiratorio | Primavera
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!