L’ESPERTO RISPONDE

Fegato in sofferenza senza un motivo apparente

Salve sono un ragazzo di 22 anni e da circa un anno e mezzo durante i controlli di routine ho scoperto di avere le transaminasi alte. Praticamente non sono sempre allo stesso punto ma hanno degli alti e dei bassi ma non rientrano mai nei valori normali. Diciamo che i valori minimi negli ultimi 2 anni sono stati got 80 gpt 130 (entrambe su un max di... Leggi di più 42) mentre i picchi massimi sono stati: Got 160 Gpt 485. Sembrerebbero valori da epatite ma non è così, ho fatto tutte le analisi possibili che ora elenco:tutti i markers di epatiti nessuno escluso;malattie autoimmuni;anticorpi epstein barr (positivo solo igg cioè l'avrò avuta nel corso della mia vita);citomegalovirus;cupremia;cupruria;ferritina;insulinoresistenza.Tutto ciò è negativo. Quindi ho fatto la fibroscan ovvero la misurazione tramite un macchinario simile ad un'ecografia che misura la durezza del fegato ed è uscito un valore poco più alto della norma la norma: è 5 kilopascal e io ne avevo 6.9 (evidenzia quindi uno stato di fibrosi). Inoltre prima della fibroscan ho fatto varie eco, nella prima era tutto perfetto, nella seconda fatta da un medico di cui nn mi fido molto disse che sospettava il fegato grasso (sono un ragazzo in forma, non mangio schifezze e faccio attività fisica e non bevo). E un po' di splenomegalia.L'ultima eco l'ho fatta 5 giorni fa alla asl e mi hanno detto nessun problema solo una splenomegalia lievissima. Ho ripetuto le transaminasi 3 giorni fa e sn got 120 e gpt 376. Spesso accusò un dolore sordo al fianco destro alto che a volte scende verso il basso mentre a volte punta dietro la schiena. Ma non so se possa dipendere da ciò. In ogni caso sono preoccupatissimo non so più che fare. Sto prendendo un epatoprotettore il legalon. Vi ringrazio in anticipo sono preoccupatissimo.

Risposta del medico
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia

Buonasera, leggo quanto da lei scritto e mi compenetro delle sue motivate preoccupazioni sia per la giovane età sia per il quadro laboratoristico descritto. Rilevo dalla sua attenta disamina l'esistenza d'una epatite cronica, attiva (presenza di ipertransaminasemia a poussèe) con fibrosi, splenomegalia. Non avendo la lista ed il risultato degli esami da lei eseguiti, sembrerebbe trattarsi d'una forma di epatite criptogenetica (etiologia incerta!). Essendo per natura un diffidente, mi riserverei valutare analisi di laboratorio ed esame clinico semeiologico per una diagnosi più corretta. Buon cammino

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
4 modi per godersi le feste natalizie senza danneggiare il fegato
4 modi per godersi le feste natalizie senza danneggiare il fegato
1 minuto
Trasmissione Dell'Epatite B
Trasmissione Dell'Epatite B
1 minuto
Esiste un’associazione tra stipsi e patologie tipiche della sfera femminile?
Esiste un’associazione tra stipsi e patologie tipiche della sfera femminile?
1 minuto
Disturbi funzionali intestinali: quanto sono diffusi?
Disturbi funzionali intestinali: quanto sono diffusi?
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Siena (SI)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia generale
Messina (ME)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia
Catania (CT)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Medicina generale e Patologia clinica
Savona (SV)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Specialista in Cardiologia e Medicina dello sport
Diamante (CS)