Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-07-2018

Fegato steatosico

Da una ecografia all' addome superiore ed inferiore effettuata circa due anni fa risulta che il fegato ha dimensioni nei limiti della norma ed ecostruttura iperriflettente come usualmente si riscontra nelle epatopatie croniche ad impronta steatosica.

Attualmente ho rifatto la stessa ecografia da cui risulta che il fegato ha dimensioni nei limiti di norma ed ecostruttura omogenea normoecogena. Vorrei sapere me sia possibile che il mio fegato cronicamente steatosico , come era stato descritto, ora è tutto nella norma. E possibile tutto ciò pur non avendo effettuato terapie mirate? Grazie della risposta e cordiali saluti.

Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta

I risultati dell'ecografia sono, come si suol dire, "operatore-dipendenti", cosicché è possibile che una steatosi epatica riconosciuta da un operatore non lo sia invece da un altro. Del resto anche il grado di steatosi può essere stimato diverso da due o più diversi operatori. Saluti.

TAG: Addome | Adulti | Anatomia patologica | Epatologia | Esami | Fegato | Gastroenterologia | Radiodiagnostica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!