Salve, nel 2019 mi hanno diagnosticato la PCOS. Da allora prendo la pillola e mi sono passati acne, peluria e sanguinamenti importanti. Il problema rimane sempre il forte dolore all'ovaio destro, che mi ha costretto a stare a letto in più occasioni. Una volta mi ha fatto salire addirittura la febbre. Nella seconda ecografia mi hanno confermato lieve varicocele bilaterale (ho avuto un incidente grave nel 2015 e ho sbattuto anche la pancia) penso sia causato dal trauma. Sto assumendo diosmina e flavonoidi da 1mese e il dolore va un po' meglio.Ma non so se sia per questo che sto cosi male. Ciò che mi preoccupa è che nella seconda ecografia la pcos non c'è più (la collana di perle), ma continuano ad indicarmi un follicolo a dx "che non dovrebbe esserci".Nel 2019Ovaio dx 35x25Con follicolo 14x16Ovaio sx 29x17Nel 2020Ovaio dx 29x21Con follicolo 17x16Ovaio sx 27x14Questo follicolo sembra si sia ingrandito. Presumo di avere una cisti ovarica e non più ovaio policistico. Oltre al dolore, presento aumento di peso di 9kg pur stando a dieta e praticando attività fisica, alopecia androgenetica, tiroidite autoimmune (ma senza bisogno di cura per ora). Mestruazioni sempre perfette, mai saltato un giorno in 20 anni che è comparsa la prima.Ho 33 anni, glicemia e insulinemia sono ok. Prendo inositolo come indicatomi. Cosa devo fare per questo follicolo?Grazie