30-09-2016

Follicolo non scoppiato durante l'ovulazione

Buongiorno dottore, esco da un periodo di amenorrea della durata di 9 mesi, a seguito della sospensione della pillola Loette. Ora da maggio ho di nuovo il ciclo tutti i mesi e con mio marito stiamo cercando di avere un bambino. Questi ultimi 4 cicli quello che ho notato è stato muco ovulatorio con tutte le variazioni classiche verso il 26-30 pm, quindi molto avanti, e tra la fine del muco e l'inizio del ciclo passavano circa 10-11 gg.

Quest'ultimo mese per curiosità ho provato a monitorare il ciclo con la temperatura basale e quello che ho avuto sono state temperature tra i 36.3-36.5 nella prima parte e tra 36.7 e 36.9 nella seconda con picco di temperatura più bassa 36.3 il 31 pm, da cui ho dedotto che potrei aver ovulato lì. Ho avuto una fase luteale di 11 giorni. Ero già contenta di aver visto l'ovulazione dalla temperatura, ma ho letto in giro che il follicolo può maturare ma non scoppiare e quindi rilasciare l'ovulo pur avendo il rialzo di temperatura, quindi neanche la temperatura rialzata mi dà la certezza di aver ovulato? e una fase post ovulatoria di 11 giorni può essere un ostacolo al concepimento? Grazie mille per l'attenzione. Sara
Risposta di:
Dr. Cesare GentiliDottore Premium
Ginecologo, Specialista in Anatomia patologica e Oncologia
Risposta
La temperatura si alza per effetto dell'aumento della produzione di progesterone che a sua volta è determinata dalla formazione del corpo luteo e che a sua volta si forma, dopo l'ovulazione, nel follicolo che ha ospitato l'uovo. Dunque un costante aumento della temperatura basale di circa mezzo grado, che dura fino alla mestruazione successiva, è espressione inequivocabile della avvenuta ovulazione. La fase post-ovulatoria è molto più costante della fase pre-ovulatoria ed ha una durata di circa 14 giorni. Il fatto che a volte sia leggermente più breve non ha alcuna influenza sull’eventuale avvento concepimento
TAG: Apparato riproduttivo | Concepimento | Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!