Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16-05-2018

Gamba destra paralizzata al risveglio

Salve dott. riferisco un episodio avvenuto al risveglio circa un mese fa. Mi sono svegliata, alzata subito dal letto e non riuscivo a mettermi all'inpiedi perché la gamba destra se ne stava piegata, non era informicolata ma proprio come anestetizzata( lo ha voluto specificato il mio neurologo).

Dopo 2 minuti si è svegliata e tutto é tornato normale. Dopo 2 giorni ho fatto l'emocromo e mi è risultato il ferro al di sotto del valore minimo. Quando ho avuto l'episodio mi sentivo debole ed il ciclo mestruale, finito da poco, era stato abbondante. É da 3 mesi che é così. Sono andata dal neurologo che mi ha prescritto TAC encefalo, ecocolodoppler vasi aortici ed rx cervicale. Negativi tutti. Il neurologo li ha già visionati ma la visita prossima ce l'ho a settembre.

Nella diagnosi ha scritto" alterazione della sensibilità".Mi sono informata al riguardo e mi chiedo se può essere stato un TIA, ne faceva menzione la dottoressa del prelievo.. . Sono preoccupata, perché non ho fatto la RM, vorrei capire se i miei sintomi si possono ricondurre a questo. Specifico che sono donna, ho 40 anni, mai fumato, nè bevo, faccio attività fisica, non sono sovrappeso, i valori( tranne il ferro) sono nella norma. Solo mio padre ha avuto episodi anni fa di " drop act"... Sono in ansia perché non ho iniziato nessuna terapia, perché devo attendere 4 mesi ancora per la visita e so che si potrebbe ripetere..

Grazie della risposta. Cordiali saluti

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signora, lei è stata visitata da uno Specialista, ha eseguito gli esami strumentali richiesti dalle LineeGuida che hanno escluso situazioni patologiche, molto probabilmente la diagnosi del neurologo è corretta. Le scrivo “molto probabilmente” perché non l’ho visitata re quindi devo fare riferimento solo ai risultati degli accertamenti: tutti negativi. Lei è in follow-up protetto ed è correttissimo, anch’io non le avrei indicato con un TAC completamente negativa la RM. Non volendo assolutamente interferire con il suo Neurologo le chiedo, ha problemi alla Colonna Veterbrale? Visto che è stato un solo episodio e che le sue condizioni generali sono “Ottime” può essere che ha dormito male, nel senso che la rete del letto e/o il materasso possono essere considerati. L’unica cosa che lei non riporta è la descrizione dell’esame obiettivo neurologico: riflessi e segni clinici, che nel suo caso sono importanti.

Cordiali saluti

TAG: Adulti | Arti inferiori | Esami | Giovani | Malattie neurologiche | Medicina interna | Neurologia | Radiodiagnostica | Sistema Muscolo-Scheletrico | Sistema nervoso | Valori normali
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!