29-03-2017

Gastrite atrofica

Salve ho 60 anni e ho effettuato una gastroscopia di controllo perché ho avuto 1 anno fa 2 ulcerette ed il reperto è stato: Esofago regolare cardias incontinente. Ernia iatale da scivolamento di piccole dimensioni. Microformazioni polipoidi sessili compatibile con iperplasia ghiandolare cistica e con mucosa. Lievemente iperemia ed ematosa In sede antrale senza evidenti aree discromiche il risultato delle biopsie dice: mucosa gastrica di tipo antrale e di tipo corpale con flogosi cronica superficiale. Helicobacter pilori negativo.
Cosa vuol dire? Devo continuare a prendere 150 Gr. di ranitidina al giorno come faccio da 15 mesi o posso prenderlo solo se avverto disturbi? Cosa posso fare per l'ernia iatale? La ringrazio per la risposta

Risposta di:
Dr. Marcello Picchio
Specialista in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale
Risposta

Si tratta di una comune gastrite cronica, che necessita di trattamento di inibizione della secrezione gastrica, come lei sta eseguendo per tenere sotto controllo i sintomi. Per quanto riguarda l'ernia iatale non c'è nulla da fare oltre alla terapia che già sta effettuando.

TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!