24-02-2006

Gentile dottore, da circa 3 anni mi sono accorto

Gentile Dottore, da circa 3 anni mi sono accorto che la pressione minima ha dei valori che si aggirano tra 85-100 mentre la massima 125-140. Devo dire che i valori più alti si registrano quando misuro la pressione la prima volta; infatti, nelle misurazioni successive essa tende a scendere. Il mio cardiologo dice che è pressione da camice bianco. Circa due anni fa ho effetuato tutti gli esami necessari compreso holter pressorio e tutto è risultato nella norma. Ultimamente ho effetuato visita cardiologica con ECG ed Ecocardiogramma e tutto è risultato nella norma. Mentre, dalle analisi del Sangue è risultato colesterolo totale 260 e HDL 49. Anche questo risultato mi ha sorpeso dal momento che sono molto attento a limitare al massimo il consumo di grassi e sale. Premetto che svolgo attività fisica circa tre volte a settimana (corsa e sci-alpinismo). Volevo sapere se devo preoccuparmi oppure no e se posso continuare a praticare lo sci-alpinismo o comunque qualsiasi altro sport di montagna. Grazie mille e mi scusi per la mia lettera prolissa.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Può continuare a praticare attività sportiva ma corregga lo stile alimentare per ottenere un miglior assetto lipidico. Vi è familiarità per precedenti cardiovascolari? Fumo? Peso?