13-06-2003

Gentile dottore, ho appena avuto l'esito del pap

Gentile Dottore, ho appena avuto l'esito del pap test fatto tramite il progetto di prevenzione Screening Tumore all'utero. Segnala la presenza di flogosi (Infiammazione no?) e cellule squamose e ghiandolari anormali. Domani farò la colpscopia ma cosa posso aspettarmi? E' l'inizio di un tumore? Preciso che ho avuto anni fa condilomi che mi hanno bruciato in ambulatorio, e l'anno scorso ho avuto un aborto volontario; possono incidere queste cose? Sa sono giovane e i dubbi sono tanti...
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, è difficile rispondere alla sua domanda perché gli elementi che disponiamo non consentono di fare una diagnosi. Il pap-test, come test di screening, ha proprio la funzione di selezionare donne che paiono essere a rischio. Viene poi fatto un esame di secondo livello, la colposcopia, che permette di fare una diagnosi più precisa (talora sono necessari anche successivi accertamenti). Facendo la colposcopia già domani, avrà una risposta ai suoi dubbi e alle sue preoccupazioni più esauriente di quella che posso darle io. Innanzitutto stia tranquilla, l’interruzione di gravidanza non è correlata alla displasia del collo dell’utero. È possibile invece che abbia nuovamente i condilomi. Attenda serenamente gli esiti della colposcopia e per qualsiasi dubbio si rivolga al suo ginecologo.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!