Screening

Esame condotto su larga scala per raccogliere informazioni circa l’insorgenza di malattie a diffusione sociale. È costituito da un complesso di prestazioni che il servizio sanitario pubblico offre attivamente ad un gruppo di persone apparentemente sane (popolazione bersaglio) ai fini della prevenzione secondaria. Lo screening offre l’opportunità di evidenziare sia segnali precoci di una malattia già presente ma non ancora sintomatica, sia la presenza di fattori di rischio relativi a una specifica patologia. Uno screening è considerato efficace quando si registra una sostanziale diminuzione del tasso di mortalità e dello sviluppo di nuovi casi.