Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-12-2013

Gentile dottore, sono molto preoccupata per mio

Gentile Dottore, sono molto preoccupata per mio figlio di 6 anni. Da luglio ad novembre ha preso qualche kg (oggi h1,20 kg 25 c.a) in tale periodo ha dovuto anche sospendere nuoto per problemi ad un orecchio. Il pediatra ha effettuato esame glicemia in studio a circa 5 ore dal pranzo con risultato 111 ( aveva mangiato anche uva). Dopo qualche giorno ha effettuato esami al mattino a digiuno e i risultati sono tutti nei parametri di laboratorio tranne emoglobina glicata 43 (20.0 -42) 6.1(4,0 -6.0) e emocromo con emoglobina corpuscolare media 23.9 (24.5 a 41.5) Mpv 10.8 (7.4 - 10.4). Gli altri esami sono: glucosio 71;urea 35; creatinina 0.39;aslo 46;Urine negativo solo ph 5;ast 34; alt 30;trigliceridi 51;colesterolo 155; colesterolo hdl 91; tsh-r 2.340(0.380 - 4.30). Il pediatra dice che emoglobina e' alta per un bambino e di ripeterli dopo 2 mesi circa..cosa devo fare? Una vs specialistica? Un valore così cosa può comportare? Come devo comportarmi con il cibo oltre ad eliminare succhi merende? Lui non è mai stato un gran pasticcione ma può ad una festa mangiare una fetta di torta o un bicchiere di aranciata? La ringrazio molto. Mi scusi ma sono in ansia. Cordiali saluti.
Risposta

Gentile mamma,

l'emoglobina glicosilata non è molto alta, da giustificare una preoccupazione.

sarebbe opportuno che suo figlio segua una dieta adatta per lui; quindi è bene consultare un dietologo esperto in diabete mellito pediatrico. I valori invece dell'emoglobina e l'aumento del volume dei globuli rossi, potrebbero essere dovuti ad una carenza di acido folico e vitamina B12, a cui si potrebbe ovviare con l'uso di una dieta che contenga carne rossa, togliendo i "grassetti". Sarebbe comunque opportuno eseguire anche un controllo della HbF e HbA2.

Cordiali saluti

Dott. Corso Concetto

Diabetologo

TAG: Diabete | Endocrinologia e malattie del ricambio
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!