28-03-2008

Gentile medico sono una uomo di anni 46 e da un

GENTILE MEDICO SONO UNA UOMO DI ANNI 46 E DA UN PO' DI TEMPO ASSUMO VALPRESSION DA 160 ADESSO L'AZIENDA DOVE LAVORO MI HA FATTO ESEGUIRE UNA SERIE DI TEST E NELLE'ELETTRCARDIOGRAMMA DICE CHE VI E ' UN ATIPIA DEL RECUPERO VENTRICOLARE GIA' MI ERA STATA DIAGNOSTICATA UNA LIEVE IPERTROFIA VENTRICOLARE SX L'AZIENDA MI VUOLE LICENZIARE A LIVELLO MEDICO COSA MI CONSIGLIA DI FARE HO MESSO IN ATTO ANCHE UN PIANO ALIMENTARE PRIVO O QUASI DI GRASSO SATURO PER CONTROLLO TRIGL E COL DISTINTI SALUTI DA TESSIER GIUSEPPE
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Una “atipia” all’ elettrocardiogramma non vuol dire obbligatoriamente qualcosa di patologico. Da quello che riferisce Lei dovrebbe avere ha una modesta ipertensione - curata con un ottimo farmaco -; la “lieve ipertrofia ventricolare sn” è possibile spia di una iniziale cardiopatia ipertensiva. Se non lo ha mai fatto, esegua – senza urgenza – un ecocadiogramma. Fa molto bene a seguire una dieta corretta e a svolgere regolare attivià fisica. Quanto al licenziamento, una modesta ipertensione non può essere una ragione né per esserlo, né...per non esserlo
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare