23-01-2006

Gentili medici, da un paio di giorni mio marito di

Gentili medici, da un paio di giorni mio marito di 24 anni dice di avere come un peso allo stomaco, accompagnato da leggero Dolore. Dice che da seduto lo sente di più, in piedi sta meglio. Dice che in certe posizioni gli pare di avere il fiato corto. Dice che se preme sul punto interessato con un dito sente di più il dolore. Non ha altri sintomi, nè dolori da nessun'altra parte, in generale si sente bene, non è un soggetto ansioso, non ha mai sofferto di problemi nè di Stomaco nè di Cuore. Cosa può essere? Può dipendere dal cuore? Grazie dell'aiuto. Cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Il disturbo descritto potrebbe avere origine diversa origine. Se, come sembra, il dolore è continuo, cambia con la posizione e si accentua alla pressione potrebbe avere origine gastroenterica. Una semplice gastrite od in alternativa anche una colite possono produrre questo disturbo. E’ tuttavia consigliabile rivolgersi al proprio Medico Curante che con qualche domanda mirata e un esame clinico sicuramente potrà essere più preciso.