15-02-2017

Ginecomastia e Simvastatina

Mio padre che ha 71 anni da circa due settimane avverte un dolore misto a sensazione di puntura ai due capezzoli, in particolare a quello sinistro. Il medico ha parlato di una possibile infiammazione o di una ginecomastia o pseudoginecomastia consigliandogli di prendere un antinfiammatorio a base di Bromelina per 10 giorni e valutare in seguito l'opportunità di fare altre indagini. Mio padre ha dimenticato di far presente però che è in cura con la Simvastatina da 10 mg che prende regolarmente da più di un anno per una stenosi carotidea bilaterale al 35 e 40%. Questa ginecomastia potrebbe essere causato anche dalla Simvastatina? Grazie

Risposta di:
Dr.ssa Ilaria GiordaniDottore Premium
Specialista in Diabetologia e malattie del metabolismo e Endocrinologia e malattie del metabolismo
Risposta

Credo non possiamo mettere in relazione la ginecomastia alla simvastatina.

TAG: Endocrinologia e malattie del ricambio | Ghiandole e ormoni | Salute maschile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!