Buongiorno Dottore,sono preoccupato per mio padre che ha 78 anni e soffre di glaucoma neovascolare.La diagnosi dice paziente noto per glaucoma neovascolare osn ha eseguito ciclofoto coagulazione dei corpi ciliari ottobre 2010 in terapia con lumigan collirio +combiganods 6,3/10+0,50-1,25 105°osn c.d. con ricercaS.a. oo iriditomie perviePFK in occhio... Leggi di più ds iniziale opacita' secondaria,gonioscopia os neovascolarizzatoodxt 17mmhgosn 30mmhgFOD papilla escavata decolorata macula disomogeneaFOS papilla escavata in toto con circoli epipapillariemorragie diffuse ed aree ischemiche.Eseguito Fag ritmico e si consiglia FTClaser aree ischemichesi consiglia tonometria controllo.Flurangiografia retinicaodx non alterazioni fluorangiografiche degne di nota.osn noto per cvo e glaucoma neovascolare esame eseguito con difficoltà per alterazioni corneali dopo tonometria già parziale trattamento argon laser permangono aree ischemiche su 360° prevalenti settore temporale.Non Neovasi .Si consiglia tentativo di completamento trattamento argon laser osn e successiva valutazione eventuale Avastin.Questa Dottore risulta l'analisi medica effettuata presso opedale oftalmico S Giuseppe Milano.Siamo in famiglia molto preoccupati per la progressione della malattia e del rischio di cecità.Inoltre mio padre dispone di patente B scadenza 2012.La ringrazio anticipatamente per una sua eventuale risposta in merito.Cordiali saluti