L’ESPERTO RISPONDE

Gonfiore addominale continuo associato a dolori addominali e flatulenza

Buongiorno gentili dottori vi vorrei sottoporre il mio problema da tempo soffro di gonfiore addominale associato a dolori e continui rumori intestinali. Ho sempre la pancia gonfia spesso associata a flatulenza, le feci spesso sono molli in altre occasioni più rare sono dure. Mi capita di gonfiarmi dopo aver mangiato dopo aver bevuto anche acqua e dopo aver defecato soprattutto quando le feci sono molli. Il colore è marrone chiaro nel caso di feci molli e marrone un po' più scuro quando sono dure.Ho notato che non digerisco bene i pomodori in quanto trovo alcuni pezzi di buccia nelle feci. Questo gonfiore addominale ormai cronico mi crea parecchia ansia e paura (sono di mio molto ansioso ed il ipocondriaco) soffro di colon irritabile (ho fatto eco addome completo 4 anni fa, esami di laboratorio ogni hanno, esame della calprotectina fecale) vado spesso dal medico di base il quale visitandomo mi ripete che il mio addome è trattabile ed è il solito problema del colon irritabile.Ma possono essere i sintomi del colon irritabile cronici? Questa mia situazione mi crea parecchia ansia e preoccupazione ho veramente tanta paura di avere un cancro o tumore dell'intestino, secondo voi c'è questa possibilità? Mi scuso per la lunghezza del messaggio e nel ringraziarvi anticipatamente per la risposta porgo i miei Cordiali Saluti.

Risposta del medico
Dr.ssa Ida Fumagalli
Dr.ssa Ida Fumagalli
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna

Intanto ti consiglio di affrontare il problema con il tuo medico e di non crearti inutili angosce. Data la giovane età questi disturbi potrebbero dipendere anche da qualche intolleranza alimentare. Ci sono parecchie informazioni da raccogliere per es se hai fatto cure antibiotiche o viaggi all'estero prima di cominciare a manifestare questo problema. Inoltre se assumi farmaci o sostanze. Le feci sembrano grasse? Galleggiano? C'è muco? Sangue? Hai provato a evitare latte e derivati? Hai fatto test per escludere celiachia? Un esame parassitologici delle feci e una coprocoltura? Come ti ho detto riparlarne con il tuo medico Eventualmente rivolgiti a un gastroenterologo

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Influenza intestinale: sintomi e rimedi
Influenza intestinale: sintomi e rimedi
2 minuti
Stipsi cronica: cause e rimedi
Stipsi cronica: cause e rimedi
5 minuti
Caldo e Covid-19: a rischio i soggetti vulnerabili 
Caldo e Covid-19: a rischio i soggetti vulnerabili 
3 minuti
Passiflora, il fiore della passione
Passiflora, il fiore della passione
2 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Medicina generale e Gastroenterologia
Roma (RM)
Medico di Medicina generale
Prov. di Grosseto
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina generale e Psicoterapia
Milano (MI)
Medico di Medicina generale
Prov. di Latina
Specialista in Medicina generale e Medicina del lavoro
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Medico di Medicina generale
Milano (MI)
Specialista in Medicina generale e Ecografia
Boltiere (BG)
Medico di Medicina generale
Mogliano Veneto (TV)
Specialista in Colonproctologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Cantù (CO)
Specialista in Ecografia e Medicina generale
Milano (MI)