Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

25-09-2006

Ho 31 anni, 6 mesi fa a mio padre è stata

Ho 31 anni, 6 mesi fa a mio padre è stata riscontrato una displasia ventricolare dx. Per controllo ho fatto un ECC dal quale mio è stato riscontato una leggera displasia. Domanda: con il passare del tempo può peggiorare? Posso fare sport? sono a rischio? Cosa si sa di più in merito alla malattia? Che tipo di accorgimenti devo usare? Nel ringraziarvi attendo fiducioso una vostro risposta.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La displasia aritmogena del ventricolo destro è caratterizzata dalla sostituzione parziale o totale del muscolo ventricolare destro da tessuto fibro-adiposoe può esprimersi dal punto di vista clinico con aritmie ventricolari. La causa della malattia è ignota e in un terzo dei casi è ereditaria. La diagnosi non si può fondare solo sul rilievo elettrocardiografico che è aspecifico, ma va confermata in base a valutazioni della morfologia del ventricolo destro che si presenta dilatato ed ipocinetico, mentre il sinistro è di solito normale (la diagnosi è possibile con l’ecocardiogramma, ma la tecnica di riferimento è la risonanza magnetico nucleare). Poiché la malattia è pericolosa comportando il rischio di aritmie gravi anche mortali, Le consiglio di rivolgersi a un centro cardiologico qualificato perchè si possa fare diagnosi su cui basare un’eventuale terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!