Ho 33 anni e ho un passato da agonista (calcio e corsa) che ho dovuto abbandonare per infortuni alle caviglie. Sono un soggetto molto molto nervoso e abbastanza ansioso (ho avuto attacchi di panico nel 2000 brillantemente superati). Faccio l’allenatore di Calcio e tutti gli anni effettuo visita cardiologia, cardiogramma e cicloergometro (Nel 1994... Leggi di più ho effettuato un Ecocardiogramma per un un leggero soffio al cuore, con esito non patologico.) Durante i cambi stagione avverto quasi sempre fastidiose extrasistole. A settembre 2005 si sono ripresentate e ho effettuato il classico controllo annuale dove è risultato tutto ok. Il medico ha sostenuto che non essendo un soggetto allenato ho una buonissima predisposizione allo sforzo agonistico e non ha riscontrato extrasistole. Stranamente rispetto agli altri anni è da una settimana che le Extrasistole si sono ripresentate molto fastidiose, in un periodo diverso, con relativo “nodo” alla gola e oppressione al torace dovuta all’ansia che ne scaturisce. Secondo lei posso stare tranquillo o devo rieffettuare altri esami?? Non fumo, non bevo e mi alimento con regolarità (1.87 per 77 kg; 55-65 battiti e 120/110-70/80 pressione). Lei capirà come questa situazione mi renda ancor più nervoso ed ansioso. La ringrazio per il tempo che mi dedicherà e colgo l’occasione per porgere distinti saluti.