L’ESPERTO RISPONDE

Ho 37 anni.tre anni fa mi hanno diagnosticato la

HO 37 ANNI.TRE ANNI FA MI HANNO DIAGNOSTICATO LA CONNETTIVITE.MI HANNO CONSIGLIATO DI FARE ECOGRAFIA ADDOME SUPERIORE.ESITO:ESAME ESEGUITO IN DIFFICILI CONDIZIONI TECNICHE PER PRESENZA DI INTENSO METEORISMO INTESTINALE.FEGATO DI DIMENSIONI AUMENTATE, A MARGINI ARROTONDATI CON ECOSTRUTTURA PIU RIFLETTENTE CHE DI NORMA COME PER EPATOPATIA STEATOSICA... Leggi di più DIFFUSA.NEL V SEGMENTO EPATICO IN SEDE PERICOLECISTICA SI OSSERVA UNA IMMAGINE IPOECOGENA DI CIRCA 14 MM DA RIFERIRE AD "AREA DI RISPARMIO"COLECISTI FISIOLOGICAMENTE DISTESA, ALITIASICA.NON DILATATE LE VIE BILARI.REGOLARE IL CALIBRO DELLA VENA PORTA.MILZA NEI LIMITI .RENI NEI LIMITI.NON DILATATE LE CAVITA' CALICO - PIELICHE.PANCREAS PARZIALMENTE VISUALIZZATO, ESENTE DA ALTERAZIONI ACOSTRUTURALI.TAC, TORACE:NON SI DOCUMENTA LA PRESENZA DI LESIONI FOCALI .NORMALE IL CALIBRO BRONCHIALE.PRESENZA DI MINUTE FORMAZIONI LINFONODALIU CON DIAMETRO BERVE AL DI SOTTO DEL CENTIMETRO LOCALIZZATE A LIVELLO PARATRACHEALE DESTRO, PRE - CARENALE, LUNGGO L'ARCO AORTICOE A LIVELLO DEI CAVI ASELLARI DI VEROSIMILE SIGNIFICATO REATTIVO ASPECIFICO.RX MANO DESTRAl'INDAGINE DOCUMENTA INIZIALI MANIFESTAZIONI DI RIZOARTROSI.ESAMI DEL SANGUE:TEMPO DI TROMOPLASTINA PARZIALE 41.10 SEC.APTT (SILICE) 1.34FATTORE XI 50%LAC NEGATIVOCREATININA 0.61ASPARTATO AMINOTRANSFERASI (AST)(GOT) 35 UI/LALANINA AMINOTRANSFERASI (ALT)(GPT) 55 UI/LGAMMA G.T 36 UI/LSECONDO LEI DEVO FARE ALTRI ACCERTAMENTI ?GRAZIE.CORDIALI SALUTI E’ necessario sapere i valori dei suoi test epatici (aminotransferasi, bilirubinemia, fosfatasi alcalina, GGT, albuminemia, tempo di protrombina, etc.) per verificare se siano presenti alterazioni biochimiche epatiche. Infatti la sola presenza di steatosi epatica, cioè eccesso di grasso nel fegato, non sempre è espressione di danno epatico, soprattutto se non si associa ad alterazione delle aminotransferasi. Viene confermata alla TC la benignità dell’area anomala riscontrata alla ecografia. Infine deve essere valutata la eventuale assunzione di alcolici o la eventuale presenza di obesità, quale possibili fattori in grado di determinare la steatosi epatica Pubblicata venerdì 23 febbraio 2007 Risposte sui temi Chirurgia del fegato e trapianti di fegato Epatologia

Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com

Dagli esami ematologici si rileva aumento dei valori di aminotransferasi, che indicano un segnale di “sofferenza” del fegato. E’ quindi necessario che effettui un approfondimento diagnostico volto anche a ricercare le possibili cause del danno epatico ed eventualmente eliminarle. Inoltre le consiglio di controllare periodicamente i test epatici e l’ecografia (ogni 6 mesi). Nel caso di persistenza di questi segnali patologici (steatosi epatica ed... Continua alterazione delle aminotransferasi) si dovrà prendere in considerazione l’opportyunità che si sottoponga a biopsia epatica. Solo l’esame istologico epatico, infatti, permetterà di stabilire con maggiore precisione l’entità del danno epatico e conferamere eventulai ipotesi sulla causa che lo ha determinato.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Diabete gestazionale, quando preoccuparsi?
Diabete gestazionale, quando preoccuparsi?
3 minuti
Le fratture da fragilità ossea sono destinate ad aumentare
Le fratture da fragilità ossea sono destinate ad aumentare
3 minuti
In Europa due pazienti su tre non conoscono la BPCO
In Europa due pazienti su tre non conoscono la BPCO
3 minuti
Dieta dei 22 giorni: come perdere 11 chili in tre settimane
Dieta dei 22 giorni: come perdere 11 chili in tre settimane
3 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma