07-03-2006

Ho 45 anni sesso maschile. le allego la relazione

Ho 45 anni sesso maschile. Le allego la relazione ecografica per avere un Suo parere. Modica l'epatomegalia; regolari i margini epatici.Omogeneo il Tessuto appena Iperecogeno con accenno di steatosi.A destra, in VII segmento,apprezzabile piccola cisti displasica di 9,2x5,4 mm Non vi sono nodulie,solide disomogenee.Non dilatate le vie biliari intraepatiche e all'ilo l'epatocoledoco è di calibro regolare.La coleciste appare in sede di volume nella norma,dalle pareti appena ispessite,dismorfica per la presenza di un restringimento a I terzo inferiore.in sede infundibolare si reperta immagine ecogena tondeggiante, fissa di 3,2mm sembra trattarsi di piccolo adenomioma. Non vi sono calcoli.Vorrei avere una Diagnosi sulle mie condizioni.Si puo stabilire con certezza se si tratta di adenomioma?Mi è stato detto di fare una eco tra 6 mesi, nel caso fosse una formazione maligna, sarei in tempo per operarm? Grazie
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
La diagnosi è sempre una valutazione che scaturisce da una analisi complessiva del paziente e non può basarsi su di un singolo referto avulso dal contesto clinico. Premesso questo, dal referto ecografico si rileva un fegato alquanto regolare anche se in presenza di modica steatosi, cioè eccesso di grassi espressione verosimilmente di una alimentazione sregolata associata ad obesità oppure ad assunzione di alcolici oppure espressione di presenza di fattori di danno epatico quali virus epatitici. Viene poi rilevata un cisti epatica, che non rappresenta un elemento patologico preoccupante, ma non lesioni sospette per tumori. Inoltre viene rilevato un tumore benigno alla colecisti, da tenere solo sotto controllo periodico semestrale ecografico. La ecografia è in grado di distinguere adeguatamente una formazione benigna da una maligna in caso di adenomioma della colecisti.
TAG: Chirurgia | Chirurgia generale | Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna | Trapianti
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!