27-04-2006

Sono un individuo di sesso maschile, 37 anni. e'

Sono un individuo di sesso maschile, 37 anni. E' da circa due anni che ho una febbriciattola persistente intono ai 36.8 e 37.5 °C. Oltre a questo ho (a volte) dei formicolii solo al braccio sx e delle frequenti tachicardie anche a riposo con circa 100-110 battiti al minuto e pressione altalenante con picchi di minima abbastanza frequenti intorno ai 94-98. Recentemente comincio ad avvertire anche dei dolori al petto e secchezza alla gola. Premetto che sono un fumatore, e non me ne vanto, ma volevo sapere se con questi disturbi è opportuno rivolgermi ad un cardiologo. In questi giorni dovrò eseguire anche una TAC spirale per dare un'occhiata anche ai miei polmoni giusto per sincerarmi se ci sono dei danni oppure i disturbi sono derivanti da altre patologie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Credo sia opportuno che, insieme con il suo medico di fiducia, siano ricercate le cause della febbricola che ha sua volta può provocare la tachicardia e le oscillazioni della pressione arteriosa. Comincerei con una visita generale ed una Rx torace che probabilmente avrà già eseguito. Concordo col focalizzare l’attenzione per prima cosa sulla valutazione polmonare. Ovviamente smetterei di fumare.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!