HO 51 ANNI, DA CIRCA 1 ANNO QUANDO PERCORRO UNA STRADA IN LEGGERA SALITA OPPURE SALGO LE SCALE, AVVERTO UN DOLORE AL TORACE, DI BREVISSIMA DURATA( CIRCA 3 SECONDI), POI PASSA TUTTO.DUE ANNI FA' HO FATTO UNA CORONOGRAFIA PER ALTRI SINTOMI ED E' RISULTATA NEGATIVA, LA PRESSIONE SANGUIGNA E' BUONA 75-120 E LEANALISI CLINICHE ECCELLENTI. NEI GIORNI... Leggi di più SCORSI CAUSA IL PERDURAREDI QUESTI SINTOMI, SONO STATO RICOVERATO PER ACCERTAMENTI.HO EFFETTUATO UN ECOCUORE (OK) ED UNA PROVA DA SFORZO (160 BATTITI) DURANTE LA QUALE IL DOLORE SI E' MANIFESTATO SOLO NELLA FASE INIZIALE DELLA PROVA, MA NON E' STATO REGISTRATO DALLOSTRUMENTO. I CARDIOLOGI MI HANNO DETTO CHE IL CUORE E' A POSTOE CHE IL DOLORE E' DI ALTRA ORIGINE. AL REPARTO DI MEDICINA COMUNQUE MI HANNO COSIGLIATO DI PRENDERE LA CARDIOASPIRINA.MA SE NON E' UN PROBLEMA CARDIACO PERCHE' PRENDERLA? CON GLI ACCERTAMENTI CHE HO ELENCATO SI PUO' ESCLUDERE EFFETTIVAMENTE UN PROBLEMA CARDIACO?