28-03-2008

Il 25/03/08,mi debbo operare emorroide, il

IL 25/03/08,MI DEBBO OPERARE EMORROIDE, IL CHIRURGO MI HA CONSIGLIATO, DA DOMANI, DI SOSPENDERE LA CARDIOASPIRINA E DI SOSTITUIRLA,(PER QUESTI 7 GIORNI) CON LE FIALE IVOR 3500,1 AL DI'.DESIDERO SAPERE SE E' NECESSARIO PRENDERE LE IVOR?. LA SOSPENSIONE DELLA CARDIOASPIRINA ,(PER QUESTI 7 GIORNI) PUO' DARE PROBLEMI?. PS NEL MAGGIO DEL 2002 SONO STATO OPERATO CON PTCA E STEND-ELUTED STEND-SU TRATTO MEDIO DELL'IVA, PER ANGINA INSTABILE IN ATTO ASINTOMATIVO. GRAZIE E UN CORDIALE SALUTO LA PORTA GIUSEPPE
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Il assenza di sintomi sospetti per angina pectoris, con recente Test Ergometrico negativo per ischemia e con normale frazione di eiezione all’ecocardiogramma i rischi della sospensione temporanea dell’aspirina (e in generale di un intervento di chirurgia minore) sono bassi e resi ancora minori dell’utilizzo di eparina a basso peso molecolare
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!