Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05-04-2006

Il citomegalovirus è un virus erpetico

Buon giorno. Dopo il Parto mia moglie ha mostrato un rush epatico , alti valori di got e gpt , avendo escluso qualsiasi tipo di Epatite sia mia moglie che mia figlia sono state soggette ad analisi del Sangue volte a determinare la presenza del Cytomegalovirus. Ebbene mia figlia risulta positiva all' esame Ab anti cytomegalovirus IgG (EIA) =2 valore di controllo >0.7. Mi potete aiutare a capire di che Virus si tratta e quali rischi corre mia figlia che ha soli 6 mesi di vita.
Risposta di:
Risposta
Il citomegalovirus è un virus erpetico,che in relazione all’epoca di contagio,può causare infezione congenita o perinatale.I due tipi di infezione hanno differenti sintomatologie cliniche. L’infezione congenita avviene attraverso la placenta durante la gravidanza,la perinatale per contatto di secrezioni vaginali infette al momento del parto.E’ ovvio che è necessaria la presenza di una infezione materna attiva. Nella sua domanda non è chiaro se la madre ha una infezione attiva da citomegalovirus. Comunque gli anticorpi specifici IgG e IgM hanno una limitata utilità e nel suo caso la presenza di sole IgG dovrebbe essere correlata ad un passaggio passivo, per via placentare, di anticorpi di origine materna aL bambino. Risposta a cura del dr Francesco De Maddi dell'UOC di Pediatria
TAG: Bambini | Pediatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!