Buonasera, ho 44 anni, nessun disturbo di stomaco, eccetto qualche sporadico caso di bruciore, o reflusso dopo pasti un po' pesanti..ho eseguito una prima volta l'esame della ricerca anticorpi Helicobacter Pylori nel sangue e risulto' positivo, volendo avere piu sicurezza, il mio medico mi consiglio' di eseguire la ricerca del batterio sulle feci... Leggi di più che risulto' negativo, dimenticato il problema, eseguo una gastroscopia con biopsia per escludere un'eventuale ulcera in quanto avendo la ferritina bassa la ginecologa mi chiese di escludere tutto, e dall'esito risultano nell'antro gastrico (e non ne duodeno) MICROORGANISMI riconducibili a Helicobacter Pylori, mi reco nel reparto di endoscopia dove ho effettuato l'esame e scopro che nemmeno la gastroscopia risulta attendibile al 100% per una serie di motivi che mi sono stati spiegati ma che non ricordo, cosi la dottoressa mi consiglia di effettuare un terzo test per appurare se prevalgono i positivi o i negati..ho fatto di nuovo stamattina la ricerca sul campione fecale, e in aprile faro' anche il breath test, posso avere un suo parere? perchè il primo esame fecale risulta' negativo? premetto che non ho assunto nessun farmaco ne prima ne dopo ogni tanto qualche maalox ma raramente..insomma io prima di affrontare una cura del genere, vorrei avere la certezza della presenza di questo batterio..ma tutti hanno pareri discordanti sia sull'eradicazione e sia sull'attendibilta' dei test! grazie Monica