L’ESPERTO RISPONDE

improbabile correlazione

salve a tutti! mia madre che ha 52 anni a effettuato una risonanza magnetica,soffrendo di diplopia e di ipertiroidismo.proprio oggi ho ritirato il referto e dice questo:" presenza di circoscritte aree di alterata intensità del segnale,iperintense nelle sequenze pesate in T2,a carico della sostanza bianca biemisferica sottocorticale in sede... Leggi di più frontaleda riferire ad aree di gliosi su base vascolare ischemica di tipo cronico." che cosa significa? che cosa a mia madre? vi prego gentilmente di rispondermi al più presto!! grazie mille cordiali saluti

Risposta del medico
Specialista in Neurologia e Psichiatria

La gliosi è un processo riparativo ad un insulto, nel caso di sua madre vascolare; tale rilievo comunque, di per sé, non desta preoccupazione, né tanto meno giustifica la diplopia di cui sua madre soffre. Essendo comunque un soggetto giovane, è bene prevenire tutti i fattori di rischio vascolari (eventuale ipertensione arteriosa, diabete, ipercolesterolemia, obesità, etc). Oltre non posso dirle in quanto non ho visitato sua madre e non ho contezza se la dipolpia è associata ad altri segni. Si rivolga ad un neurologo per una valutazione completa. 

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Neurologia
Prov. di Brescia
Specialista in Neurologia
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Neurologia e Neurofisiopatologia
Perugia (PG)
Specialista in Neurologia e Fisiatria
Genova (GE)
Specialista in Neurologia e Psicologia e Psicoterapia
Palermo (PA)
Specialista in Neurologia
Genova (GE)
Specialista in Neurologia e Farmacologia medica
Termoli (CB)
Specialista in Neurologia e Medicina dello sport
Montesano sulla Marcellana (SA)
Specialista in Neurologia
Olbia (OT)