Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-05-2013

in esiti di prostatectomia radicale

Buon giorno.Sono Gino ho 80 anni di Biella.Ho una STENOSI CICATRIZIALE DEL NEOCOLLO VESCICALE dopo l!asportazione della prostata.Le elenco gli interventi subiti e vorrei un suo parere e se vi è qualche possibilità di risolvere il probema.Dopo l!asportazione radicale della prostatain data 18/11/2008 ho fatto 8 inteventi di sezione e resezione del neocollo vescicale in data:28/11/2009-25/02/2010-02/06/2010-24/05/2011-19/10/2011-25/05/2012-18/12/2012-12/03/2013.La ringrazio per un suo parere e consiglio in merito e la saluto cordialmente.
Risposta

Genttil Signore,

purtroppo la stenosi recidiva dell'anastomosi dopo la prostatectomia radicale è un grosso problema per il quale ancora non esiste una soluzione affidabile e soprattutto semplice. La semplice sezione con lama a freddo, la elettroresezione diatermica o le semplici dilatazioni purtroppo sono assai raramente risolutive. Noi abbiamo avuto qualche soddisfazione trattando queste situazioni con il laser, che generalmente induce una cicatrizzazione meno florida e permette di stabilizzare la situazione in moddo accettabile. In rarissimi casi ancora più gravi sono stati eseguiti interventi chirurgici, con ricostruzione dell'uretra utilizzando la mucosa dell'interno della guancia. Si tratta comunque di interventi molto delicati, eseguibili da operatori con elevata esperienza settoriale specifica in questo tipo di chirurgia.

Saluti

TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!