L’ESPERTO RISPONDE

indicazione a chiusura di PFO

in seguito ad una visita cardiologica mi è stato diagnosticata una lieve insufficienza mitralica ed una pervietà del forame ovale con shunt Sx>Dx. Con manovra di Valsalva passaggio di microbolle da Dx>Sx. la piccola comunicazione interiatrale è di tipo ostium secundum.Vorrei sapere se è consigliata una chiusura percutanea del difetto. Inoltre assumo giornalmente la cardioaspirina. Grazie anticipatamente!
Risposta del medico
Prof. Carlo Antona
Prof. Carlo Antona
Specialista in Cardiochirurgia
In assenza di sicura sintomatologia e di una RMN che evidenzi la presenza di lesioni cerebrali attribuibuili ad embolia, non vi è alcuna indicazione a chiudere in forame pervio. Prosegua pure con l'assunzione di cardioaspirina. Prof. Carlo Antona
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Cardiochirurgia
Barletta (BT)
Specialista in Cardiochirurgia e Cardiologia
Prov. di Salerno
Specialista in Medicina generale e Cardiochirurgia
Santa Margherita Ligure (GE)