Search
I medici più attivi
Ultimi articoli
07-11-2013

infezione di lesioni cutanee da possibile puntura di insetto

Ho una figlia di 19 anni: a distanza di 20 gg, i medici che l'hanno visitata dicono che è stata punta da un insetto al braccio. Premetto la prima volta la puntura si è sfociata con tanto puss, gonfiore e forte dolore su quasi tutto il braccio :con gentalin e antibiotico, è guarita, con ancora la crosta sul braccio , altra puntura dall'altro braccio, IDEINTICO puntino che poi sfocia in cratere di puss. Stiamo curando allo stesso modo dell'altro. Questa volta però le si è gonfiata la ghiandola sotto l'ascella. Secondo Lei, dottore, potrebbe essere qualcosa di diverso dalla puntura di insetto? Grazieper l'attenzione.
Risposta di:
Dr. Susanna Voltolini
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina del lavoro
Risposta

Le reazioni descritte  sono sicuramente di tipo infettivo, come confermato dalla reazione delle linfoghiandole vicine e dal carattere purulento. Che siano state causate inizialmente da una puntura di insetto è possibile, a meno che non siano nate come lesioni di altro tipo successivamente complicate da infezione cutanea. Non ci sono notizie su precedenti allergici o su precedenti episodi simili......difficile quindi una diagnosi. Consigliabile una visita dermatologica.

TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!