25-07-2018

Integratori per problemi di circolazione

Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni, soffro da anni di cattiva circolazione, nonostante io pratichi sport e abbia uno stile di vita sano. Sto prendendo da un paio di settimane un integratore con flavonoidi (diosmina ed esperdina) più (centella, ippocastano, mirtillo..), diosmina: 1000mg, esperdina: 100mg, volevo chiedere se per voi fosse troppo alto il dosaggio? Per cattiva circolazione intendo: gambe pesanti e doloranti, in particolare la sera, nessuna vena varicosa ma formicolii, unghie spesso di colore bluastro, colorito non roseo e qualche capillare rotto. Sto notando dei netti miglioramenti da quando prendo l'integratore. La ringrazio e le auguro buona giornata.

Risposta di:
Dr. marco turbati
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

L’integratore da lei assunto non ha effetti collaterali di rilievo quindi specie se ha ottenuto un valido risultato lo può continuare senza problemi

TAG: Apparato circolatorio | Arti inferiori | Chirurgia vascolare | Effetti Collaterali | Farmacologia | Giovani | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Malattie della circolazione | Nutrizione | STEP - Attivo | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!