innanzitutto mi scuso in anticipo se non utilizzo i termini tecnici e se quello che sto per chiedere e' poco chiaro....ma non abbiamo modo di entrare nello specifico con i medici al momento per cui utilizzo le poche informazioni che ho ottenuto fin'ora.4 giorni fa mio padre (60 anni) e' stato operato d urgenza per dissecazione aortica (piu... Leggi di più precisamente ha avuto un aneurisma nel tratto dell'aorta addominale). durante l intervento sono state sostituite la succlavia destra e sinistra, le arterie carotidi e sono stati impiantati 2 o 3 by pass. e' stato in terapia intensiva e adesso e' in reparto. ora dovra subire l intervento all aorta.da quanto ho capito opereranno sull'intera aorta.la cosa strana e' che i medici vogliono prima mandarlo in un centro di riabilitazione per un paio di settimane e poi procedere con la sostituzione dell'aorta. pensate che sia una buona decisione? si tratta di un intervento complicato? quali sono i rischi? quanto e' la durata dell intervento? ha gia subito un intervento di 7 ore....prima dell'intervento il cuore ha resistito altre 7 ore. sono sicura che si tratta di una persona abbastanza forte....visto lo stress a cui e' andato incontro. come puo l aorta resistere 2-3 settimane se e' da li che e' sorto tutto il problema??? garzie in anticipo per l'attenzione.