salve, ho 40 anni e sto diventando sorda come papà. Anche lui ha iniziato pian piano e oggi, a 62 anni, non sente quasi più. Ipoacusia bilaterale neurosensoriale (la stessa che hanno diagnosticato a me). Anche mio fratello, che ha 10 anni meno di me, inizia a perdere qualche colpo nei discorsi e non afferra tutto.Da parte di mamma invece siamo (anche io) in cura con Eutirox per tiroidite di Hascimoto e sia zia che zio hanno anche la Sindrome di Meniere. L'otorino (del Policlinico) visto il mio esame audiometrico e impedenziometrico mi ha prescritto una sfilza di esami. Tanti vertono su anticorpi, aggregazione piastrinica, ecc.ecc.Sono molto giù perchè so che farò la fine di papà . Posso almeno far sparire questi acufeni che mi distruggono l'esistenza e le notti?Se fosse una sordità su base autoimmune dovrò prendere cortisone e valanghe di medicine?