Buonasera, da alcuni mesi soffro di una irritazione all'inguine più accentuata nella piega a destra. Ritengo che tutto sia iniziato l'anno scorso in un periodo in cui indossavo pantaloni stretti che mi hanno provocato una piaga (a destra) che ho curato a suo tempo con pomata antibiotica. Da quel momento in poi sono rimaste nelle zone inguinali due strisce che vanno da rosa a rosso, a seconda dei momenti. Inoltre ho sempre un lieve fastidio di sottofondo ma né dolore né prurito, solo una sensazione di irritazione e un senso di fastidio ad ogni contatto con i vestiti, tanto che ho iniziato a usare boxer e pantaloni con cavallo basso. Tempo fa il mio medico curante mi ha prescritto il Travocort da cui non ho tratto beneficio anzi forse un peggioramento lì per lì. Più di recente sono stato da un dermatologo che mi ha prescritto una cura di tre giorni con Pevisone oltre a consigliarmi un detergente delicato e una crema con ossido di zinco. Considerato che la mia igiene è sempre stata corretta e che l'ossido di zinco lo avevo già sperimentato senza successo, avevo molte aspettative nella cura. Tuttavia niente è stato risolto, neanche estendendo le applicazioni del Pevisone ad una settimana. Vorrei sapere se è possibile risolvere questo disagio, grazie in anticipo.