Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

L'ansia non danneggia il cuore

Buongiorno, sono una donna di 35 anni. Da 10 anni soffro di attacchi d'ansia. Continui alti e bassi. Mesi di "guarigione" e mesi in cui tutto ritona puntualmente. Per circa 5 anni ho assunto un antidepressivo (seropram, una pillola al mattino). Da circa 2 mesi ho deciso di smettere (stanca di dipendere da una pillola) poiche ritenevo di averne la forza e anche perchè gli attacchi d'ansia si erano ridotti ad episodi sporadici e di lieve intensità. Purtroppo da qualche settimana i miei attacchi sono sempre più frequenti, ma cosa peggiore comincio a perdere nuovamente fiducia in me stessa. Se qualche tempo fa riuscivo a scacciare dalla mente i pensieri che mi procuravano gli attacchi d'ansia, adesso rischio di perdere il controllo nuovamente ed ovviamente quel senso di angoscia che ormai era sparito è ritornato. Ora mi chiedo (è il dubbio che mi ha sempre tormentato in tutti questi anni e che continua a farlo assiduamente): possono 10 anni di attacchi d'ansia danneggiare il mio cuore? Ogni anno faccio un ECG di controllo e ogni anno il medico mi dice sempre la stessa cosa: "il suo cuore è sano. C'è un leggerissimo soffio, talmente lieve da non doverlo nemmeno considerare". Ma la mia paura resta. Vorrei davvero sapere se il "nervosismo" di 10 anni, il costringere il cuore a battere quasi sempre in maniera accelerata può danneggiarlo, pur essendo esso ancora così giovane. Ci tengo a dire che non ho mai fumato, non bevo, non mi sono mai drogata, peso 60 kg per 173cm di altezza. Vi prego, rispondetemi. Grazie Paola
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
E’ necessario che si convinca che la sua ansia non danneggera’ il cuore. Il suo medico ha ragione, se l’ECG e’ normale il cuore e’ sano. Sono piu’ importanti i fattori di rischio come la famigliarita’, il fumo, colesterolo alto etc. Puo’ aiutarla molto anche per controllare lo stato d’ansia che riprenda a fare una regolare attivita’ fisica.
Risposto il: 24 Settembre 2007
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali