Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

La cosa piu' semplice e' un' (ago)biopsia

salve, dopo una visita chirurgica mi è stato diagnostigato ernia inguinale e sospetto di linfonodi infiammati alla regione inguinale, e dopo aver fatto l'ecografia da cui ha evidenziato la presenza di formazioni linfonodali,alcune megaliche a sinistra(34mm) e dopo vari esami del sangue tutti negativi, mi è stato prescritto un esame pet tac total body e un tampone uretrale, il tampone uretrale è risultato positivo al "e. coeli" e la pet è risultata:"l'indagine pet evidenzia modico accumulo del tracciante a livello della regione inguinale bilateralmente (SUVbw2,4) riferibile in prima ipotesi a fenomeni reattivi. Non si evidenziano aree di significativo iperaccumulo del tracciante a livello dei restanti segmenti corporei esaminati." cosa significa? la ringrazio tanto per la risposta.
Risposta del medico
Dr. Piero Gaglia
Dr. Piero Gaglia
Specialista in Chirurgia generale e Oncologia

Un esame va eseguito se in base all'esito si decide per un trattamento oppure per un altro o per un successivo esame diagnostico oppure per un altro differente esame diagnostico.

Una PET non e' in gardo di distinguere fra un tumore e una infiammazione in fase acuta. E' percio' evidente che, in questa fase non poteva ne' dirimere una diagnosi ne' indicare una terapia. E' comunque, per Lei, una buona cosa che nel resto dell'organismo non vi siano altri focolai di ipercaptazione. E' verosimile che si tratti di una "malattia" localizzata.

Se i linfonodi non presentano chiari segni di infiammazione una biopsia, incominciando con un'agobiopsia e poi, se non fosse dirimente, una biopsia excisionale chirurgica possono permettere una diagnosi sicura.

Cordialita'

dott. Piero Gaglia

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Oncologia
Ancona (AN)
Specialista in Oncologia
Catanzaro (CZ)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Oncologia
Prov. di Caserta
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Carrara (MS)
Specialista in Oncologia
Prov. di Piacenza
Specialista in Oncologia
Prov. di Cosenza
Specialista in Oncologia
Prov. di Cosenza
Specialista in Pneumologia e Oncologia
Brescia (BS)
Specialista in Ginecologia e ostetricia e Oncologia
Catania (CT)
Specialista in Oncologia e Dietologia
Noto (SR)