Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

16/02/2016

Con la "Biopsia Liquida" cancro diagnosticato con la saliva

con la biopsia liquida cancro diagnosticato con la saliva
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere

Diagnosticare precocemente un tumore grazie a una goccia di saliva o di sangue. Sì, si può grazie alla biopsia liquida, esame non invasivo che consente di rilevare i frammenti del DNA tumorale nel giro di pochissimo tempo e dal costo di appena 20 euro.


Le caratteristiche del test

I dettagli di questo nuovo test sono stati presentati durante il convegno dell’Associazione americana per l’avanzamento delle scienze (Aaas) da David Wrong dell’Università della California di Los Angeles che ha spiegato che “se la 'firma del tumore' è in circolazione nel sangue o nella saliva di una persona, questo esame la rileva. Serve solo una goccia di saliva e possiamo avere i risultati in 10 minuti”. Lo stesso Wrong, inoltre, ha assicurato che e, dalla sua, ha la facilità della sua somministrazione: anche in farmacia, presso lo studio del proprio medico di fiducia o a casa propria.  Al momento, il test si è dimostrato molto accurato sul tumore ai polmoni e sta entrando nella fase dei test clici nei pazienti con questo tipo di cancro in Cina, in collaborazione con il West China Hospital della Sichuan University.

Leggi anche:
Diagnosi di tumore: come si reagisce alla malattia?
la notizia di una malattia è tra gli eventi più destabilizzanti che un individuo possa affrontare nella propria vita. Quali sono le reazioni emozionali a una diagnosi di tumore?


Entro due anni l'approvazione

Come ha rivelato Wrong (che opera al Center for Oral/Head and Neck Oncology Research della Ucla), l’agenzia USA che regola i farmaci (Food and drug administration), dovrebbe approvare il test nel giro di due anni. L’importanza della biopsia liquida della saliva o della goccia di sangue è evidente: la diagnosi precoce di alcuni tumori, non solo quello che colpisce i polmoni, ma anche il tumore al pancreas, per cui oggi non esistono screening precoci efficaci. Si tratta, dunque, di una notizia che potrebbe rappresentare una svolta nella lotta contro il cancro.

Per approfondire guarda anche "Biopsia"

TAG: Oncologia | Tumori
Walter Giannò
Scritto da:
Walter Giannò
Giornalista esperto in salute e benessere