Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-03-2004

Lavoro come barelliere alla croce azzurra di

Lavoro come barelliere alla Croce Azzurra di Torino; ieri e ieri l'altro sono venuto accidentalmente a contatto con del Sangue di una signora affetta da Epatite c, in pratica mi sono sporcato le mani, proprio dove per via del vento e del freddo sono screpolate. Secondo Voi, corro il rischio d'esser stato contagiato? Come faccio a scoprirlo? Che devo fare??? Sono "lievemente" preoccupato... Grazie mille!
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le probabilità di essere stato contagiato in tale maniera quale lei ci descrive è estremamente improbabile. C’è bisogno di una discreta carica virale infettante ed una valida introduzione in circolo dei virus stessi. Non dovrebbero esserci, pertanto, problemi particolari. Tuttavia, per prudenza, può sottoporsi ad un controllo mensile, per 3-6 mesi dei valori di aminotransferasi ed, eventualmente, alla ricerca di HCV-RNA sierico.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!